logo studio 25
PROGETTO D' INTERNI
Redazione di planimetrie e render 3D fotorealistici


Lo Studio Tecnico Savignano offre la propria professionalità per la riorganizzazione di ambienti all’interno di unità abitative. Di pari passo con il committente viene analizzato lo stato di fatto dell’immobile, con rilievo di misure e documentazione fotografica, recependo esigenze e gradimenti in termini di arredamento, colori e priorità. Il primo step si esaurisce con la restituzione grafica di una planimetria dello stato di fatto e di una planimetria della proposta progettuale, completa di arredo. 

A questo punto il committente può, supportato sempre dalla professionalità dello studio, proporre modifiche che possano, a suo avviso, essere congeniali al futuro assetto degli ambienti da trasformare. Dopodichè viene redatta la planimetria della proposta progettuale definitiva, che sarà corredata da render 3D fotorealistici, delle vere e proprie fotografie del futuro assetto dell’immobile stesso.

Nella gallery riportata di seguito sono riportati alcuni lavori già sviluppati, la cui fase finale è rappresentata dalla realizzazione dei render 3D fotorealistici che hanno consentito di valutare i lavori progettati prima ancora della loro realizzazione. Clicca sulle foto della gallery per ingrandirle.
Dai un'occhiata anche alla sezione "prima e dopo"!

 





#ideaDiventaRealtà 
51) arredo minimal
33) living white
Gallery Render fotorealistici
025%20soggiorno%20cucina024%20living%20soft023%20salotto%20ciclamino022%20bagno%20minimal021%20%20salotto%20noir020%20cameretta%20studio019%20cucina%20large018%20%20living%20grigio017%20red%20living016%20matrimoniale%20lilla014%20matrimoniale%20white013%20living%20infinity009%20cameretta%20green012%20%20living%20mosaico010%20matrimoniale%20verde015%20living%20cubi011%20cucina%20white008%20living%20light007%20bagno%20mosaico1410947299735_006%20living%20specchi005%20cucina%20fuego004%20matrimoniale%20noir003%20cucina%20small002%20living%20cucina001%20living%20colore28)%20soggiorno%20shabby35)%20natale%20living36)%20small%20living30)%20living%20orientale31)%20cucina%20living29)%20living%20classic34)%20living%20extralarge%20b32)%20living%20bordeaux33)%20living%20white48)%20living%20pilastro%20libreria%20B37)%20openspace40)%20due%20balconi%20-%20Copia46)%20cucina%20lube%20lato%20B45)%20cucina%20lube.jpeg38)%20cucina%20berloni47)%20living%20pilastro%20libreria41)%20camera%20da%20lettopellegrino%20-%20living%20lato%20B%20-%20STS%20-%20Copiapellegrino%20-%20parete%20alba%20%20-%20STS44)%20cucina%20legno%20marmo.jpeg51)%20arredo%20minimal%2052)%20arredo%20etnico
Tutta la documentazione fornita alcommittente nell'ambito del progetto d'interni può essere sfruttata nei casiseguenti:

1) Sela ristrutturazione è stata affidata in toto allo studio, con conseguenteaffidamento di incarichi di progettazione e direzione dei lavori, in questocaso il risultato del progetto d’interni, rappresenta quello che saràl’obiettivo finale della procedura di ristrutturazione dell’immobile;

2) Seallo studio è stato affidato il solo progetto d’interni, il cui risultatofinale è rappresentato da planimetrie e render, questo potrà essere un validostrumento in diverse situazioni che possono essere elencate di seguito:
  
   a) Il committente è indeciso enon sa se procedere o meno alle modifiche ipotizzate per il suo immobile.Tramite il progetto d’interni potrà comprendere l’effettiva bontàdell’intervento ipotizzato e decidere se procedere nel modo ipotizzato omodificare ulteriormente l’idea di partenza o addirittura se procedere omeno ai lavori ipotizzati . Dopodichè potrà affidare allo Studio TecnicoSavignano le operazioni successive di ristrutturazione oppure, se lo desidera,rivolgersi allo studio soltanto per il progetto d’interni

   b) Il committente è un’agenziaimmobiliare che per rendere appetibili i propri immobili sul mercato,può commissionare allo studio la redazione di render fotorealistici chepossano fungere da attrattiva, ma anche da concreta rappresentazione di ciòche potrebbe diventare l’immobile attualmente sul mercato. In fase di primoapproccio nelle compravendite, gli immobili appaiono completamente svuotati o,situazione più negativa, comprensivi della vetusta mobilia della proprietàattuale o precedente. Col progetto d’interni quindi è possibile sopperire a questoinevitabile stato di fatto.

   c) Il committente è rappresentato dalla società dicostruzioni che realizza un fabbricato con tot. unità abitative,piuttosto che abitazioni unifamiliari, in linea a schiera etc.,  e chegestisce la fase di compravendita delle stesse, contemporaneamente a quella direalizzazione. Il progetto d’interni rappresenta una vetrina indispensabile alpotenziale acquirente che dopo le informazioni su superficie e prezzo, saràinteressato unicamente a comprendere come sfruttare al meglio lecaratteristiche dell’unità abitativa. La particolare situazione divantaggio è proprio quella di modificare l’assetto standard delle unità, primaancora di realizzarle, venendo incontro alle esigenze di chi acquista chediventa il vero protagonista delle scelte.
38) cucina berloni
31) cucina living
015 living cubi
45) cucina lube.jpeg
Torna su


Studio tecnico dell'ing. Antonio Savignano - via A. De Leo n. 18, Salerno - p.iva 04913180651

tel.: (+39) 089 84 53 181 - cell.: (+39) 347 269 2389 - email: info@studiosavignano.it

home            cosa facciamo            privacy            note legali            contatti           


             Copyright © 2014-2016 STUDIOSAVIGNANO by Antonio Savignano. All rights reserved 


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Create a website